ShopBarRight1 for Refresh WK

Avventura in grotta

a Fornovalasco (Lucca)

 65,-*

Prezzo

miglior-prezzo
* prezzo IVA incl.
Scegli il pacchetto
+

Prestazioni

Questa esperienza vale per 1 persona e comprende:
  • Briefing iniziale
  • Discesa in grotta della durata di ca. 2 ore
  • Attrezzatura tecnica a disposizione (muta, calzari, casco, imbracatura, discensore e longes di sicurezza)
  • Guida AICG professionista
  • Foto e video dell'esperienza
  • Assicurazione

Speleo canyoning alla Tana che Urla, in Grafagnana

La Tana che urla, è chiamata così perchè dal suo interno proviene un continuo cupo ululato. Si tratta dal rumore generato dal fiume sotterraneo al suo interno.

Secondo una leggenda invece, un giovane minatore del luogo che passava davanti alla grotta udì un melodioso canto. Aveva sentito dire che in fondo alla buca abitavano le fate. Rimase a lungo a sentire quei canti e nei giorni seguenti vi ritornò.Una mattina d’estate, mentre si recava a lavorare, volle passare davanti alla grotta per poter dare un’occhiata e vide una bellissima ragazza avvolta in un vestito leggero come le nuvole. Il minatore fu colpito dalla sua bellezza e tentò di avvicinarla, ma questa sparì come una spirale di fumo. Per giorni l’uomo tornò alla grotta senza alcun risultato.
L’estate passò e, con l’arrivo dell’inverno, il giovane minatore rimaneva per lunghe ore a pensare  all’incontro che aveva avuto quella mattina.
Divenne triste e si ammalò, nessuna medicina sembravano avere effetto sul giovane. Una notte, mentre giù dalla Pania scendeva un vento gelido, il minatore udì bussare alla porta. Aprì e trovò in terra un cesto colmo di fiori che nascono soltanto durante l’estate. Allora capì chi poteva avere portato fino alla casa quel cesto, uscì e corse verso la grotta. Riuscì a vedere la fata fuori dalla spelonca, le confessò il suo amore disperato. Ma la Fata gli disse che non era possibile e che se avesse mangiato quei fiori sarebbe guarito e l’avrebbe dimenticata per sempre. Ma il giovane insisteva; allora la Fata lo avvertì che se l’avesse seguita in fondo alla grotta non sarebbe più potuto tornare alla luce del giorno e, detto questo,si allontanò. Il minatore non si arrese e le corse dietro e le pareti della montagna si chiusero. Oggi dal profondo della grotta si sentono ancora le voci delle Fate e ogni tanto anche qualche colpo di piccone del minatore.

L'ingresso di questa grotta è situato a Fornovalasco sul sentiro che porta sul Monte Forato, immerso nei fitti e rigogliosi boschi.
Questo percorso è adatto a tutti per la facilità di accesso e di percorrenza interna. Un vero e proprio fiume scorre al suo interno e la sua bellezza è data oltre che dalla conformazione delle rocce, dalle bellissime e celesti pozze che si trovano alla fine del percorso.

Condizioni ed informazioni utili:

Stagionale da aprile a ottobre su prenotazione in base a disponibilità
Ca. 2 ore

Il partecipante deve essere in buono stato psicofisico. Deve inoltre saper nuotare. L'esperienza è sconsigliata a persone con patologie cardiache e/o respiratorie che non siano compatibili con lo sforzo fisico.
Min. 2 partecipanti. Partecipanti singoli verranno raggruppati.
L'esperienza non dipende dalle condizioni meteo
  • Una maglietta in poliestere da mettere sotto la muta
  • Costume da bagno
  • Asciugamano
  • Scarpe da ginnastica per entrare in acqua e calzini da bagnare
  • Niente anelli alle mani
  • Chi porta occhiali dovrà fare in modo di fissarli alla testa per evitare di perderli, chi utilizza lenti a contatto, meglio se del tipo usa e getta con un paio di scorta
  • Muta
  • Casco
  • Frontale (LUCE)
  • Gilet di aiuto al galleggiamento (solo se richiesto)
  • Imbracatura
  • Discensore e longes di sicurezza
  • Materiale comune (tutti i Dispositivi di Protezione Individuale e collettiva utilizzati, sono conformi alle normative vigenti)

 
Italiano, Tedesco
Le date indicate nel calendario sono solamente a titolo informativo. La prenotazione vera e propria dovrà essere fatta telefonicamente con l'organizzatore dopo aver attivato il buono dalla sezione "Attivare il buono" del nostro sito

loading...

Clicca sul luogo desiderato

Zona Lucca Zona Lucca
29 € Speleo-gita
Monte Argentario Monte Argentario
39 € Speleo-canyoning
Zona Foggia Zona Foggia
35 € Speleologia
Parco nazionale del Pollino Parco nazionale del Pollino
19 € Avventura in grotta
Zona Etna Zona Etna
35 € Speleologia
Zona Etna Zona Etna
75 € Speleologia
regali24 go's social
twitterfacebook
Pagare in sicurezza
   
Speleo canyoning Tana che Urla
Part.IVA IT02638500211

Newsletter
Servizio clienti
+39 0471 188 69 66
Lun - ven
ore 09:30-12:30

 

info@regali24.it
Aiuto e FAQ | Chi siamo | Privacy | R24 Newsletter | Termini e condizioni | Offerte lavoro
X I cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, accetti l'uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.